Messaggio dell'Arcivescovo ai detenuti e agli operatori carcerari

Ai detenuti: “Tutti sulla stessa barca”

Tutti sulla stessa barca”: così l’Arcivescovo nel MESSAGGIO rivolto stasera ai detenuti e a coloro che operano nel carcere, con il quale invita al senso di responsabilità e “ad agevolare il superamento della crisi in atto con la preghiera e la collaborazione”.

Decreti di sospensione ricevimento pubblico e cause Tribunale

Chiusura Curia e Tribunale

Viste le recenti disposizioni relative all’emergenza Covid-19, l’Arcivescovo ha disposto la sospensione del ricevimento al pubblico nella Curia Arcivescovile e la sospensione delle istruttorie delle cause in corso al Tribunale Ecclesiastico Metropolitano. Le disposizioni sono state prorogate il 3 aprile 2020 fino a data da destinarsi

“Non censuriamo il cuore”

L’Arcivescovo ha rivolto oggi un messaggio ai fedeli dell’Arcidiocesi, incoraggiandoli ad affrontare con speranza l’emergenza Covid-19:

Questo digiuno dalla celebrazione della S. Messa in chiesa – ha detto – non ci scoraggia, ma ci stimola a riscoprire ancor di più l’autenticità dell’Eucarestia. Per l’emergenza in corso vengono censurati luoghi e modi, ma resta incensurabile il cuore che ci unisce a Cristo sulla Croce. ‘Nella liturgia Eucaristica, la Chiesa rende continuamente presente il Sacrificio della nuova alleanza sull’altare della Croce’ (SC 47). Oggi stiamo vivendo un’esperienza di Croce. Il Corpo e il Sangue di Cristo sono l’offerta gradita a Dio per lasalvezza dell’uomo. Sì, questo digiuno della celebrazione della messa in chiesa, pur restando un disagio, diventa un’opportunità di purificazione, di redenzione e di partecipazione al mistero dell’amore di Dio”.

Sono sospese le celebrazioni su tutto il territorio diocesano

Covid-19 – Sospensione celebrazioni

In conformità al Comunicato della CEI di oggi, che fa proprie le disposizioni del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri entrato in vigore in data odierna, vengono sospese a livello preventivo sull’intero territorio diocesano, fino a venerdì 3 aprile, le Sante Messe e le altre celebrazioni liturgiche, ivi comprese quelle funebri. Per non fare mancare la preghiera per i defunti, si può celebrare il … Continua a leggere Covid-19 – Sospensione celebrazioni »

Alcune indicazioni precauzionali per l'emergenza in corso

Covid19 – Disposizioni precauzionali

Tenendo conto delle disposizioni del Governo, della CEI e della CESi in merito alle misure precauzionali per il contenimento del COVID-19, l’Arcivescovo dispone che fino al 3 aprile: a eccezione della Celebrazione Eucaristica, siano sospese tutte le attività, le manifestazioni e le iniziative locali e diocesane con concorso di popolo (catechesi, processioni, convocazioni, raduni, attività oratoriali, sportive e simili); le visite agli ammalati siano ridotte … Continua a leggere Covid19 – Disposizioni precauzionali »

A motivo dell'emergenza Covid-19

Annullato il ritiro dei giovani

L’ufficio di pastorale giovanile, viste le vigenti disposizioni emanate dal Governo in materia di prevenzione e sicurezza sanitaria, dopo essersi consultato con l’arcivescovo mons. Giovanni Accolla, dispone il rinvio – in data da destinarsi – del ritiro diocesano di quaresima in programma per domenica 8 marzo 2020. La presente decisione viene quindi presa solo ed esclusivamente per motivi preventivi e precauzionali. P. Stefano Messina

La missione territoriale nella chiesa SS. Annunziata dei Catalani

Sentinelle nella Notte

Nell’ambito del progetto pastorale “Sentinelle nella notte”, sabato 07 marzo, dalle ore 21.30 alle ore 00.30, presso la chiesa “SS. Annunziata dei Catalani”, alcuni Uffici e organismi diocesani (Ufficio Liturgico, Ufficio Migrantes, Ufficio Missionario, Pastorale Giovanile Diocesana, Seminario Arcivescovile, Usmi) proporranno un’Adorazione eucaristica con la possibilità della preghiera personale di intercessione e supplica cosi come indicato dal nostro Arcivescovo in questo momento particolarmente critico per … Continua a leggere Sentinelle nella Notte »

Comunicare la fede oggi

XXXIX Settimana Teologica

«la riflessione escatologica sulla vita eterna e sulla risurrezione, nella catechesi e nella celebrazione, non trova lo spazio e l’attenzione che merita. Si ha talvolta l’impressione che questo tema sia volutamente dimenticato e tralasciato perché apparentemente lontano, estraneo alla vita quotidiana e alla sensibilità contemporanea… … il linguaggio tradizionale, usato nella predicazione o nella catechesi per annunciare questa verità di fede, può apparire oggi quasi … Continua a leggere XXXIX Settimana Teologica »