Ufficio per i problemi sociali e il lavoro


L’equipe diocesana

  • DIRETTORE: Don Sergio SIRACUSANO
  • Carlo MALETTA
  • Luca BUCCA
  • Daniele FAZIO
  • Alberto RANDAZZO
  • Sabrina ASSENZIO
  • Luca MANCUSO
  • PROGETTO POLICORO
  • Salvatore FORESTIERI – Cristina D’ARRIGO

“Per la Chiesa insegnare e diffondere la dottrina sociale appartiene alla sua missione evangelizzatrice e fa parte essenziale del messaggio cristiano. … La nuova evangelizzazione, di cui il mondo moderno ha urgente necessità, deve annoverare tra le sue componenti essenziali l’annuncio della dottrina sociale della Chiesa”                   (Giovanni Paolo II, Enciclica Centesimus annus)

Identità

La pastorale sociale, che si pone all’interno del più ampio contesto della missione della Chiesa come una sua importante dimensione, si propone di evangelizzare il sociale ponendo in rapporto con il Vangelo di Gesù la vita e l’attività umana nel lavoro, nell’economia e nella politica, e ricavando dal Vangelo stesso i loro significati più profondi.

L’Ufficio diocesano per i Problemi Sociali e il Lavoro è stato istituito allo scopo di:

  • promuovere la pastorale sociale e del lavoro, prestando attenzione ai problemi, documentandosi sulle varie realtà, sensibilizzando ai valori cristiani e in particolare alla centralità della persona umana e alla solidarietà;
  • favorire la conoscenza e la diffusione della Dottrina Sociale della Chiesa;
  • mantenere i collegamenti e coordinare quanto viene già fatto dagli organismi operanti in questo settore pastorale, a livelli diversi;
  • stimolare all’impegno sociale persone e gruppi nelle comunità locali e negli ambienti professionali.

La pastorale sociale è «l’espressione viva e concreta di una comunità pienamente coinvolta dentro le situazioni, i problemi, la cultura, le povertà e le attese di un territorio e di una storia».  Essa testimonia la sollecitudine della Chiesa per il mondo del lavoro, dell’economia e della politica.

Ambiti di intervento:

  • Il lavoro
  • L’economia
  • La politica
  • La pace
  • La salvaguardia del creato

  Struttura

L’Ufficio Diocesano è composto da:
– un sacerdote Direttore nominato dal Vescovo.
– una Commissione diocesana con la presenza di sacerdoti, laici delle varie aggregazioni e realtà lavorative e sociali, e delle zone pastorali territoriali;
– una Segreteria operativa per l’attuazione degli indirizzi pastorali;
                       

  Compiti

L’Ufficio ha il compito, con l’aiuto della Commissione diocesana di:

  • studiare e approfondire i problemi pastorali inerenti alla vita sociale e al mondo del lavoro, con attenzione particolare alle concrete esigenze della diocesi e all’evolversi dell’ambiente socio-culturale del territorio;
  • studiare e divulgare il Magistero Sociale della Chiesa, per una responsabile accoglienza dei contenuti da parte dei cristiani;
  • formare operatori di pastorale sociale e del lavoro;
  • promuovere e coordinare, nelle parrocchie e nelle foranie, associazioni e movimenti impegnati nel sociale per un necessario raccordo pastorale;
  • sviluppare e sostenere attività attinenti la promozione umana con specifica attenzione pastorale ai vari settori produttivi e imprenditoriali (rurale, industriale, artigianale, commerciale, dei servizi), sindacali e del Terzo Settore;
  • incentivare e dare organicità alle iniziative per la formazione e l’aggiornamento dei sacerdoti e dei laici:
    Scuole di formazione all’impegno sociale e politico, Scuole sociali, iniziative specifiche per le persone impegnate in campo sociale e politico (corsi di aggiornamento, esperienze spirituali, …);
  • svolgere  attività di responsabilizzazione sui problemi della disoccupazione,con particolare riferimento all’occupazione giovanile;
  • organizzare attività di studio, di formazione, di ricerca, sui temi della disoccupazione e dell’emarginazione;
  • promuovere la cultura del lavoro e sensibilizza i giovani all’imprenditoria privata anche promuovendo il rapporto tra scuola ed impresa per corsi professionale e di formazione;

Appuntamenti diocesani unitari possibili:

Il programma degli appuntamenti, potrebbe prevedere:

  • S. Giuseppe artigiano (19 marzo)
  • Celebrazione con il mondo del lavoro (1° maggio) insieme con il Vescovo.
  • Giornate di sensibilizzazione: alla pace (1° gennaio) e Salvaguardia del creato (settembre/ottobre)
  • Giornata nazionale del ringraziamento con il mondo agricolo (novembre)
  • Incontri di spiritualità in occasione del Natale e della Pasqua
  • Settimana Sociale

Forum

I Forum in programma sono:

  • CHIESA E SOCIETÀ 
  • LAVORO ED ECONOMIA
  • GIUSTIZIA E PACE
  • CUSTODIA DEL CREATO

Info e recapiti

Via I Settembre,117

Apertura ufficio: Martedì dalle 9 alle 12.

Te. 346.1243273 – Mail: pastoralelavoro.me@libero.it