Iniziativa diocesana per gli operatori parrocchiali della comunicazione

“Testimoni di Buone Notizie”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

L’Ufficio Diocesano Comunicazioni Sociali venerdì 14 maggio ha realizzato un talk web dal titolo “Comunichiamo live” che vi invitiamo ad andare a vedere sulla pagina YouTube dell’Arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela.

In quell’occasione, alla luce del messaggio di Papa Francesco per la 55a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali dal tema “Vieni e vedi. Comunicare incontrando le persone come e dove sono”, l’Ufficio ha lanciato un’iniziativa per gli operatori parrocchiali della comunicazione dell’Arcidiocesi. Si tratta di “Testimoni di Buone Notizie”, che ha come scopo quello di incontrare e raccontare una realtà bella della parrocchia, del territorio, facendo emergere storie positive (associazioni, gruppi di volontariato, esperienze di gruppo, strutture di accoglienza…). Vogliamo raccontare la bellezza di essere cristiani, diffondere tutto quanto di buono si vive e mettere in rete persone, conoscenze e idee.

Gesù, nel suo Vangelo, ci ha donato e affidato una Buona Notizia; sta a noi operatori della comunicazione oggi dare carne, storie, volti, parole a quella stessa Buona Notizia che continua a dimorare tra noi, facendoci testimoni di Buone Notizie.

La partecipazione è gratuita, aperta a tutti. Potrete scegliere di farlo da soli o con il gruppo parrocchiale, coinvolgendo nuovi membri della comunità. I contributi possono essere:
– un video
– un articolo con foto
– un podcast audio con un’intervista.

I contributi possono essere realizzati dal 15 maggio 2021 al 15 settembre 2021 e dovranno pervenire entro questa data alla mail dell’Ufficio: ufficiocomunicazionisociali@diocesimessina.it .

Unitamente ai contributi andrà consegnato, compilato, il modulo d’iscrizione.

I contributi migliori riceveranno un riconoscimento particolare.

Sarà questa un’occasione per “consumare la suola delle scarpe” creando legami nella propria realtà e contribuendo alla diffusione del Bene. L’Ufficio contatterà tutti i partecipanti a iniziativa conclusa per dare vita a una rete di collaborazione con tutti gli operatori delle comunicazioni.