Insediamento del Metropolita Ortodosso d’Italia ed Esarca dell’Europa Meridionale Polycarpos STAVROPOULOS

NEL SEGNO DELLA COMUNIONE ECUMENICA

Come popolo siamo già uniti

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

La Comunità Ortodossa di Messina è lieta di comunicare l’insediamento, avvenuto il giorno 11 marzo, nella storica Cattedrale di San Giorgio dei Greci a Venezia, del nuovo Arcivescovo Metropolita d’Italia e Malta, Sua Eminenza POLICARPO, già Metropolita di Spagna e Portogallo.

Il nuovo prelato e pastore, nominato dal Patriarca Ecumenico di Costantinopoli Nuova Roma, è legato all’Italia da molti anni di permanenza, in qualità di parroco di San Giorgio dei Greci a Venezia e di Protosincello (Vicario episcopale del defunto Metropolita Gennadio Zervos, spentosi dopo dolorosa malattia lo scorso ottobre).

Auguriamo al nostro Arcivescovo lunghi anni di proficuo ministero pastorale nel nuovo incarico iniziato tra le anime del popolo di Dio a lui affidatogli dalla Sede Ecumenica Patriarcale.

______________________________________________

Il nuovo Metropolita Ortodosso d’Italia ed Esarca dell’Europa Meridionale Polycarpos STAVROPOULOS è nato a Lepanto. Il 14 gennaio scorso è stato eletto dal Santo Sinodo del Patriarcato Ecumenico con la presenza di Sua Santità Bartolomeo. Nel giorno del suo insediamento ufficiale, ha rilasciato un’intervista a RAINEWS, in cui ha voluto richiamare il valore della fraternità universale e il fatto che come cristiani siamo già uniti, anche se ufficialmente ancora alla ricerca di modalità concrete per manifestarlo.

Nel suo discorso d’insediamento ha detto: Ho sperimentato la necessità che debba esistere uno spirito di sincero amore e riconoscenza tra le nostre Chiese sorelle (…) Avete la mia stima e la mia benedizione; datemi il vostro amore.

Accogliamo con fiducia e riconoscenza il suo mandato, rinnovando l’impegno a continuare con fiducia sui sentieri ecumenici dell’incontro tra fratelli.