Camminiamo insieme… «come viandanti fatti della stessa carne umana» (Fratelli tutti n. 8)

Caritas diocesana – Avvento di Fraternità 2021

Un progetto di sostegno per la Caritas della Diocesi di Banja Luka a servizio dei migranti nella Bosnia e Erzegovina occidentale

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

L’esperienza del Sinodo è un forte ed accorato appello affinché il “camminare insieme” sia riscoperto come stile di vita ecclesiale, per realizzare l’autentica comunione.
Mentre muoviamo i passi – non senza qualche incertezza a causa del perdurare della pandemia e delle sue conseguenze sanitarie e sociali – verso la celebrazione del Natale del Signore, nella via che si apre innanzi a noi con il Tempo dell’Avvento, la Caritas diocesana desidera proporre alla comunità diocesana un gesto di condivisione che dia maggiore concretezza alla comunione, in cui si declina lo stile sinodale proprio della Chiesa, guardando bene oltre il perimetro delle nostre realtà locali.
Tenendo alta la nostra attenzione sulla drammatica situazione a Lipa e in tutti gli altri campi profughi della Bosnia-Erzegovina, che “ospitano” quanti transitano lungo la Rotta Balcanica, offrendo continuità agli interventi già realizzati con quanto raccolto durante la scorsa Quaresima di carità, desideriamo contribuire alla concretizzazione del progetto della Caritas della Diocesi di Banja Luka (cfr. allegato).
Augurando a tutti noi un proficuo itinerario di Avvento, rinnoviamo la disponibilità di ciascun operatore della Caritas diocesana a sostegno di ogni iniziativa formativa e di esperienze di carità che le comunità parrocchiali volessero intraprendere.

Allegati
Lettera direttore – Avvento di fraternità 2021
Dossier Europa 2021
SUMMARY Progetto della Caritas Banja Luka