Il Progetto “l’anno che verrà” prende forma

I giovani beneficiari si incontrano per seguire le attività formative

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Dopo la fase tecnica e organizzativa delle attività, il progetto “L’anno che Verrà” prende concretamente il via, con l’elaborazione del Calendario degli incontri formativi per i giovani beneficiari che hanno deciso di dire il loro “si” e partecipare così al progetto.
L’attività formativa sarà articolata in otto incontri, della durata di 1h e 30 minuti circa. L’obiettivo della formazione è la promozione dell’impegno e della responsabilità sociale in ciascuno dei ragazzi. Le tematiche trattate per la sensibilizzazione e l’orientamento sono frutto di una attenta valutazione da parte dell’equipe, secondo quanto emerso dall’analisi del bilancio delle competenze dei ragazzi, fatto in sede di colloquio e non solo.
Gli incontri formativi avranno luogo presso la sede del Centro di Solidarietà F.A.R.O., della Caritas Diocesana di Messina e presso gli altri partner che hanno deciso di aderire al progetto; gli incontri saranno distribuiti per tutti i mesi che vedranno articolarsi il progetto stesso.
Gli incontri presso l’Oratorio Don Guanella, il Dipartimento SCIPOG dell’Università degli Studi di Messina e l’incontro sul bando “Resto al Sud” saranno curati dai volontari e/o operatori di appartenenza.
In allegato, la locandina con le date degli incontri formativi.