Nell’ambito del Progetto Policoro della Conferenza Episcopale Italiana, INECOOP, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Messina – Lipari – S. Lucia del Mela, ha istituito una borsa di studio per l’anno 2022

PROGETTO POLICORO. Bando per la selezione del nuovo Animatore di Comunità

Giovani - Vangelo - Lavoro. Un'esperienza a servizio dei giovani

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Nell’ambito del Progetto Policoro della Conferenza Episcopale Italiana, INECOOP, in
collaborazione con l’Arcidiocesi di Messina – Lipari – S. Lucia del Mela, ha istituito una borsa di
studio per l’anno 2022, del valore di € 3.120,00, per la formazione di Animatori di Comunità,
individuati dalle Diocesi che aderiscono al Progetto.

Finalità Condizioni del Servizio
La borsa di studio è finalizzata a sostenere la formazione in materia di lavoro, imprenditorialità
giovanile e animazione territoriale con lo scopo, terminata la formazione, di permettere al giovane
selezionato di ricoprire il ruolo di Animatore di Comunità all’interno del Progetto Policoro della
Diocesi di Messina – Lipari – S. Lucia del Mela.
Ciascuna Diocesi può selezionare un solo candidato.
Requisiti di ammissione
Tenuto conto della dimensione pastorale e di servizio alla Chiesa diocesana, sono ritenute
fondamentali le seguenti condizioni:
– Esperienza ecclesiale nella Diocesi o in una associazione, riconosciuta a livello ecclesiale,
possibilmente già impegnata nel Progetto;
– Conoscenza e interesse per il tema giovani e lavoro;
– Ottime capacità relazionali ed esperienza nell’animazione di gruppi giovanili;
– Flessibilità oraria e disponibilità a partecipare ai corsi di formazione (trasferte, pernottamenti, etc.);
– Età compresa tra i 23 e i 35 anni;
– Residenza e domicilio in uno dei comuni della Diocesi di appartenenza;
– Automunito.
Presentazione delle domande
La domanda di partecipazione, da inviare all’indirizzo diocesi.messina@progettopolicoro.it, deve
pervenire entro e non oltre le ore 13:00 del 15 Luglio 2021.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
La domanda, firmata dal candidato, deve essere:
– Redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 1 al presente bando;
– Corredata da curriculum vitae da allegare sempre via e-mail.
Per ulteriori informazioni, consulta il bando in allegato.

Bando
Domanda