Iniziative parrocchiali

S. Maria della Lettera a Mili S. Marco

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Nella Comunità parrocchiale S. Marco Evangelista in Mili S. Marco, da qualche settimana, si può ammirare nuovamente una antica tela della Madonna della Lettera, precedentemente trafugata e – fortunatamente – ritrovata.
L’opera costituisce una testimonianza della particolare devozione del popolo milese verso la Vergine Maria, già patrona del villaggio nell’iconografia della Madonna del Rosario.
In occasione della Solennità di S. Maria della Lettera, quest’anno si è voluto dare risalto a questo felice “ritorno”, promuovendo un momento formativo di riflessione e una Veglia Mariana con i giovani, rispettivamente nei due giorni precedenti il 3 giugno.
Figurazione e culto della Madonna della Lettera a Mili S. Marco: la Tela “ritrovata”. Sarà questo il tema che guiderà il Seminario formativo che, martedì 1 giugno, vedrà alternarsi, a partire dalle ore 18,30, don Giuseppe Lonia (Ecclesiologo e parroco di Mili S. Marco), don Paolo De Francesco (Vice Cancelliere Arcivescovile e Vicario Parrocchiale di Pace), Dott. Franco Chillemi (Cultore di storia dell’Arte Messinese). Modererà l’incontro il Dott. Antonio Tavilla (giornalista e membro dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali). L’incontro è aperto a tutti, tenendo presente la capienza della Chiesa (100 posti) e le norme anticovid.
Mercoledì 2 giugno, invece, la Comunità di Mili S. Marco vivrà un tempo di preghiera con i Giovani. “Benediciamo voi e la vostra città“, sarà il filo conduttore della Veglia Mariana che si terrà alle ore 19,30.